Halloween.it home
AddThis Social Bookmark Button :::
COSTUMI DI HALLOWEEN MASCHERE DECORAZIONI DI HALLOWEEN RACCONTI DELL'ORRORE MENU DI HALLOWEEN GRATIS PER TE

Un Halloween molto speciale racconto del terrore di Stefania

Il trentun ottobre Anita si svegliò molto tardi. La notte era ormai inoltrata e li, in aperta campagna, non si udivano altro che il rombo dei tuoni e l'ululato del vento.

Anita sbadiglò, poi,con molta cautela si sgranchì le gambe e si mise seduta. Ma dove erano finiti tutti gli altri? Il campo era deserto. Possibile che fossero partiti senza di lei? C'era da aspettarselo.....era così tardi....di solito partivano al tramonto....Anita controllò il suo vecchissimo orologio da polso, pur sapendo che era fermo da tempo immemorabile.

Infine decise di alzarsi: sarebbe andata da sola, ma non le importava. Infilò una mano nel terriccio umido e coperto di foglie secche e tirò fuori quello che sembrava un lontano parente di uno specchietto da bagno sporco e rovinato.

Anita rimase piuttosto sorpresa; pensava di avere un aspetto migliore.... Lo specchietto rimandava lo sguardo di una giovane dai vestiti laceri e sporchi, i capelli spettinati e la pelle piena di macchie.

Anita sospirò, rimettendo a posto lo specchietto. Aveva deciso che quella notte sarebbe andata a cercare i suoi genitori. Sperava che abitassero ancora nella vecchia cascina vicino al fiume. E sperava anche, di non spaventarli troppo, dato che il suo aspetto non era dei migliori.

Se avesse avuto fortuna magari avrebbe trovato anche qualcosa da mangiare. "Si", pensò incamminandosi lentamente tra alcune pietre scure, "Quello che ci vuole é uno spuntino". Era così tanto che non mangiava! Ciò che desiderava di più era un bel piatto di castagne, magari arrostite, e .... perché no, un bicchiere di vino rosso.

Anita si fermò: era giunta nelle vicinanze di un villaggio. Sentiva le risate dei bambini e lo scoppiettare dei fuochi nei camini."Ma si", pensò Anita, "questi bambini mi saranno parecchio utili se non troverò nulla da mangiare. Halloween...." pensò ancora "Halloween. Il ritorno per una notte dei morti sulla terra."

TORNA ALL'INDICE DEI RACCONTI

 

Linkaci con questo banner!
banner.gif

 

COSE SIMPATICHE GRATIS!AGGIUNGICI AI TUOI PREFERITITORNA AD INIZIO PAGINA

Tutti i contenuti © 2000-2009 Halloween.it & IM
La riproduzione anche parziale del materiale senza previo consenso è vietata

EmediateAd