Halloween.it home
AddThis Social Bookmark Button :::
COSTUMI DI HALLOWEEN MASCHERE DECORAZIONI DI HALLOWEEN RACCONTI DELL'ORRORE MENU DI HALLOWEEN GRATIS PER TE

La Notte dei Morti Viventi racconto del terrore di Davide Piteo

In una mattina di metà autunno, Luca, Sandra e Mike tre amici di lunga
data, decidono di trascorrere il fine settimana in montagna. Stranamente
fù una settimana molto piovosa, ed in quel periodo poteva essere un
fenomeno normale, ma quello che lo rendeva anormale era l'incessante
cadere della piggia.

Molte persone avvertivano uno strano dolore allo
stomaco mentre altri un forte bruciore interno, tutta via i tre amici pur
sfidando il maltempo decidono di trascorrere il fine settimana fuori casa.

Cosi arrivato il sabato i 3 ragazzi partono alla volta del casolare che
avevano affitato, entrambi erano giornalisti ed entrambi speravano di
poter scovare argomenti interessanti con i quali poter pubblicare degli
articoli che gli permetessero di raggiungere la tanto sognata promozione a
capi redattori. I tre viaggiavano in un piccolo fuori strada comprato da
Luca in auto salone dell'usato, e sulla strada sterrata gli ammortizzatori
del fuori strada facevano molto rumore.

Dopo due ore di viaggio i tre
ragazzi arrivano al casolare, esternamente aveva un aspetto sinistro, e la
baita avvolta dal maltempo lo rendeva ancora più lugubre. Cosi i tre
giornalisti dopo aver scaricato le valeggie all'interno del casolare,
cominciarono a sistemare le proprie stanze accendendo i propri portatili,
cellulari ed inserendo i rullini nuovi nelle proprie macchine
fotografiche. Cosi dopo aver sistemato i propri bagagli e le attrezzature
da lovoro, Sandra comincia a cucinare mentre Luca e Mike si davano
battaglia davanti alla Play Station. Tutto sembrava essere normale, il
camino acceso e tre ragazzi normalissimi che trascorrevano un normalissimo
fine settimana in montagna, dopo una settimana di lavoro spesa tra
articoli, foto ed interviste.

Finchè MIKE accende la T.V., notano che
tutti i canali nazzionali trasmettavano telegiornali uno dietro l'altro,
incurisosito Luca accende anche laradio che era sul camino, e tutte le
stazioni radio non facevano altro che trasmettere dei G.R.. Cosi i tre
capirono che la situazione non era tranquilla, finchè Sandra prende il
telecomando ed alza il volume, undendo una frase che gelò il sangue ai tre
" QUESTO è L'ULTIMO BOLLETTINO CHE POTREMMO INVIARE A TUTTA LA NAZIONE,
POI LA CORRENTE ELETTRICA VERRA' STACCATA, SECONDO INDAGINI FATTE I CORPI
DEI MORTI PIU' RECENTI STANNO TORNANDO IN VITA, CIO' PROVIENE DA UN VIRUS
PORTATO DALLA PIOGGIA, STATE LONTANI DAI CENTRI ABITATI, NON USCITE DI
CASA E RESTATE IN GRUPPO POSSIBILMENTE ARMATI, PER UCCIDERE TALI ESSERI
BISOGNA SPACCARGLI IL CRAGNIO". Molto colpito da ci fù Luca " ragazzi
questa è la nostra occasione dobbiamo sfruttarla", ma Sandra e Mike non
erano dello stesso parere " sei impazzito ai sentito tu stesso cosa sta
succedendo, non voglio essere uccisa da uno di quei mostri". Ma Luca
deciso a tutto pur di poter fotografare uno degli zombi prese la sua
macchina fotografica e deciso usci dal casolare avviandosi verso il
paesino, avvolto dal buio.

Mentre camminava a passo svelto, il giovane
gironalista cominciò a sentire dietro di se strani rumori, arrivato nel
paese scuro e tenebroso cominciò a scattare una serie di fotografie,
finchè in curiosito entrò in una abitazione, ma appena dentro Luca viene
assalito da un orda di famelici zombi, che pian piano riducono il ragazzo
a brandelli.

Atratti dal sangue caldo il gruppo di zombi, comincia a passo
lento a recarsi verso il casolare dove vi erano Sandra e Mike in pensiero
per il compagno che tardava ad arrivare. Ad un tratto i due sento un
rumore di passi provenire dalla veranda del casolare e pensando che fosse
Luca i due aprono, ma difronte si trovano un folto gruppo di morti
viventi, la luna piena dava un aspetto ancor èiù lugubre alla baita, dove
riecheggiavano le urle fameliche dei resuscitati. Pian piano i non morti
cominciano ad entrare nel casolare, Sandra e Mike salgono fin sul tetto,
dove trovano alcuni fucili da caccia, con i quali riescono a difendersi,
finchè Mike sapendo che il serbatoio del fuori strada di Luca era conpieno
decide di sparagli, cosi in un sol colpo fa esplodere il fuori strada, ed
un fiammata brucia molti degli zombi.

Nelle prime luci dell'alba i due
scorgono da lontano un furgone della polizia, cosi scendono di corsa dal
tetto per recarsi dalla pattuglia, ma appena aprono il portone d'ingresso
ad attenderli c'è Luca, che con un morso afferra alla gola Mike
uccidendolo, ma prima che possa uccidere Sandra, lei stessa riesce ad
uccidere lui sparandogli l'ultimo colpo di fucile rimastogli. Poi la
polizia recupera Sandra scortandola fine in città.

Non si seppe più nulla
ne di lei ne della polizia, ma molti credano siano morti sulla strada del
ritorno.

TORNA ALL'INDICE DEI RACCONTI

 

Linkaci con questo banner!
banner.gif

 

COSE SIMPATICHE GRATIS!AGGIUNGICI AI TUOI PREFERITITORNA AD INIZIO PAGINA

Tutti i contenuti © 2000-2009 Halloween.it & IM
La riproduzione anche parziale del materiale senza previo consenso è vietata

EmediateAd